Come riparare una tapparella rotta

Tapparella rotta? Ecco come riparare una tapparella avvolgibile rotta.

Le tapparelle sono uno degli strumenti più utilizzati nelle case degli italiani. Permettono, oltre alla protezione dal sole, di limitare lo scambio termico con l’esterno. Questo diventa funzionale soprattutto in inverno, anche per ridurre i consumi. Purtroppo, sono oggetti molto utilizzati per questo è molto facile che abbiano problemi di vario tipo. Nel caso in cui non vogliamo rivolgerci ad un professionista possiamo cavarcela da soli. I motivi del malfunzionamento possono essere svariati, vi illustreremo i più comuni.

tapparelle avvolgibili verona
tapparelle avvolgibili verona

Cinghia della tapparella rotta

La causa più diffusa di danno alle tapparelle spesso riguarda la cinghia. Essendo una delle parti più sottoposte a sforzo può spaccarsi con molta facilità. Per riparla ci serviremo di:

Forbici;
Bastone o simile;
Scala;
Cinghia nuova da almeno 2o cm più lunga rispetto alla vecchia
Il primo passo è quello di alzare tutta la tapparella e bloccarla. Per questa operazione possiamo aiutarci con il bastone ma anche il manico di una scopa è perfetto. In seguito, bisogna aprire la parte che nasconde il rullo, definito come cassettone. La cinghia, che si trova solitamente sull’estrema destra, deve essere sfilata. Per effettuarlo sarà necessario sciogliere il nodo che la tiene bloccata al rullo. Dopo di che bisognerà rimuoverla anche dal blocco inferiore. Prima sarà opportuno che avvolgitore a molla si sia completamente scaricato. A questo punto inserite, prima dalla parte alta, la cinghia nuova, annodandola al meglio. Ricaricate la molla dell’avvolgitore, ovviamente tenetela bloccata sino all’inserimento della nuova cinghia. Infine, girate tutta la corda nell’avvolgitore e reinseritelo all’interno del cassettone.

Rullo della tapparella fuori sede

Nel caso in cui la tapparella rimanesse bloccata ad un’altezza casuale molto probabilmente il rullo è posizionato in maniera errata. La prima cosa da effettuare sarà aprire il cassone e controllare visivamente che sia tutto in ordine. Per fare ciò sarà necessario abbassare il telo sino alla fine. In questo modo sarà possibile vedere se il rullo sia uscito o meno. Nel caso affermativo, tramite l’aiuto di qualche amico o familiare, basterà semplicemente reinserire il rullo nell’alloggiamento originario.

Rottura delle staffe di fissaggio della tapparella

Questi blocchi permettono al rullo di rimanere in posizione, nel caso di una loro rottura saranno da sostituire. Dovremmo abbassare totalmente la tapparella, rimuovere le vecchie staffe ed inserire le nuove. Verranno fissate fra il rullo e la tapparella, osservare che quest’ultima sia chiusa in maniera corretta. In questo modo la nostra tapparella sarà come nuova

Riparare i tappi di fine corsa

Questi tappi servono a bloccare la tapparella alla fine dell’avvolgibile. Se fossero rovinati potrebbero bloccarsi contro l’architrave o se assenti la tapparella se sollevata finirà nel cassettone. Questo tipo di problema è molto comune e semplice da sistemare. La sostituzione dei tappi è l’unica soluzione disponibile in ogni caso. Basterà svitare le viti che fissano queste parti con le stecche, rimuovere i tappi vecchi e sostituirli con i nuovi.

Sostituire la stecca della tapparella

Le stecche formano la tapparella, spesso subiscono urti e sono abbastanza fragili. La loro sostituzione non prevede un lavoro da professionista. La prima operazione sarà rimozione dei tappi di fine corsa, si trovano nell’ultima stecca. Di seguito solleviamo la tapparella sino a farla rientrare nel cassettone. Riscenderà dallo sportello d’ispezione, abbassato la tapparella sino alla stecca rotta. Ora semplicemente sfilate la stecca rotta e reinserite quella nuova. Infine, riavvolgete il telo dentro il cassettone, facendolo passare per le guide. L’ultimo passo sarà quello di riposizionare i tappi di fine corsa.

Stecche della tapparella fuori sede

Nel caso in cui il telo sia uscito dalle guide, quindi avrà subito un forte urto dal lato interno, loro si saranno flesse e fuoriuscite dalla loro sede originale. Per ovviare a questo problema bisognerà piegare in maniera manuale la tapparella. Questa operazione è molto delicata, dovremmo procedere con attenzione per non romperla e causare così danni maggiori. In questo caso sarà necessario farci aiutare da una seconda persona.